fotocult.it home page
home page
sommario
editoriale
arretrati
abbonamenti
segnala edicola
segnala mostre e concorsi
le tue fotografie
lavora con noi
Foto Cult : partner
contatti
spacer

TIPA, chi era costei?
FOTO Cult - Maggio 2017 #141

ingrandisci la copertina
Emanuele Costanzo Tutto ebbe inizio a Parigi il 16 aprile 1991. Dopo molti anni di discussioni e riunioni sulla possibilità di creare un'associazione tra le testate europee di fotografia, i redattori di 25 riviste specializzate finalmente si incontrarono all'Hotel Méridien per dare vita alla TIPA (Technical Image Press Association). I fondatori desideravano far nascere una grande associazione no-profit, non una lobby composta da pochi membri e neppure uno strumento di marketing. (...)
In breve la TIPA divenne la più grande famiglia europea di riviste indipendenti di fotografia composta dai redattori più esperti. (...)
Dal 1991 i soci TIPA si riuniscono almeno una volta all'anno nell'Assemblea Generale per discutere progetti, condividere opinioni e commentare le innovazioni e le tendenze dell'industria. Durante tre giorni di incontri, i rappresentanti delle riviste TIPA votano anche i migliori prodotti fotografici e imaging dell'anno. (...)

Le testate che appartengono alla TIPA sono pubblicate da editori indipendenti che non hanno alcuna relazione con l'industria fotografica o la distribuzione di prodotti fotografici o imaging.
In questa era della "information technology", TIPA crede molto nel potere della carta stampata per riuscire a informare adeguatamente i consumatori. Una rivista è un'amica, una compagna e una guida alla qualità, sia per i fotoamatori che per i professionisti. In primo luogo, è possibile collegare l'informazione, il consiglio, la notizia o i suggerimenti per gli acquisti ricevuti da una rivista al volto di un particolare redattore. Questo determina un senso di fiducia e autorevolezza. (...)

I TIPA Awards sono considerati i più ambiti al mondo nel campo della fotografia e dell'imaging. Quando le testate associate diedero vita ai TIPA Awards, decisero che avrebbero dovuto essere un riconoscimento di cui l'industria fotografia potesse andare fiera, non uno dei tanti premi in circolazione. Solo i prodotti che l'Assemblea Generale ritiene meritino il nostro riconoscimento sono presi in considerazione per la votazione.
Ogni anno i redattori della TIPA votano i migliori prodotti fotografici e imaging presentati sul mercato nei 12 mesi precedenti. Essi valutano l'innovazione, l'uso di tecnologie all'avanguardia, il design e l'ergonomia, la facilità d'uso e il rapporto prezzo/prestazioni. Dato che le testate della TIPA sono differenti per contenuto e target, il processo di votazione beneficia di un'ampia gamma di esperienze diverse. I TIPA Awards sono assegnati con la maggioranza dei voti dati da redattori esperti in specifici rami.
Ogni anno vengono presentati numerosi premi in tutti i settori del commercio, dell'industria e delle arti. Alcuni sono venduti, altri sono comprati. Ma grazie alla nostra procedura, solo i prodotti che veramente lo meritano riescono a vincere i TIPA Awards. E sono così prestigiosi perché giungono inaspettati alle aziende vincitrici.

L'elenco delle categorie dei TIPA Awards viene aggiornato regolarmente in base alle tendenze tecnologiche del mercato. Di conseguenza le categorie possono cambiare così che alcune di quelle delle precedenti edizioni potrebbero non essere prese in considerazione per i TIPA Awards successivi. In ogni caso, la TIPA aggiunge o elimina le categorie come ritiene più opportuno, ma sempre considerando i trend dell'industria.

Il test delle fotocamere è un servizio che la TIPA offre ai suoi associati con regolarità. La maggior parte delle riviste associate a TIPA conduce i propri test per poter fornire ai lettori un giudizio di prima mano e tecnicamente motivato. Per supportare ulteriormente il lavoro delle riviste associate, nel 2005 TIPA ha concluso un accordo con la BetterNet GmbH di Heidelberg (Germania) per eseguire test di routine basati su metodi indipendenti ed oggettivi. Circa 36 fotocamere vengono testate ogni anno e gli associati sono liberi di usare i dati nelle loro pubblicazioni e nei rispettivi siti internet. La combinazione di test pratici originali e test di laboratorio consente alle riviste TIPA di pubblicare informazioni tecniche complete e certificate sulle quali i lettori possono contare.
Il ventaglio di test prodotti da TIPA varia tra le piccole fotocamere compatte, le reflex entry-level e professionali, fino alle medio formato di alte prestazioni. Inoltre, come servizio esclusivo, alcuni test di fotocamere sono eseguiti dietro un accordo di non divulgazione pre-embargo per essere forniti agli associati lo stesso giorno dell'annuncio ufficiale. Questa soluzione permette alle riviste TIPA di essere le prime a pubblicare i report sulle ultime tendenze della fotografia digitale. (...)

Il corsivo qui sopra è tratto dal sito internet della TIPA, www.tipa.com
Da quest'anno FOTO Cult – Tecnica e Cultura della Fotografia ha l'onore e l'onere di essere membro della Technical Image Press Association.
FOTO Cult | Tecnica e Cultura della Fotografia | contatti | privacy | credits